Comunicato stampa: Composizione Nuova Società U.S. Gioiosa Jonica

La società U.S. Gioiosa Jonica A.S.D. è felice di comunicare che è stata presentata la domanda di iscrizione al nuovo campionato di Prima Categoria.

Dopo un lungo periodo di difficoltà e di dubbi un ristretto numero di persone è riuscito nell’intento di ri-formulare l’assetto societario garantendo alla cinquantenaria storia biancorossa di andare avanti.

Il comitato promotore, venutosi a creare dopo le dimissioni in blocco dei dirigenti della scorsa stagione, è riuscito a coinvolgere nel nuovo progetto tanti sportivi ed ex-dirigenti tutti animati dallo stesso obiettivo: garantire la prosecuzione dell’attività sportiva della squadra di calcio del paese.

Molti i volti storici che fanno parte di questo nuovo progetto. Persone che hanno dato molto al calcio gioiosano e che non si sono tirate indietro in questo momento di difficoltà generale. Pasquale Gatto e Rocco Loccisano, rispettivamente presidente ed allenatore del glorioso Gioiosa che divertiva in tutti i campi di Promozione. Rocco e Salvatore Novembre, artefici insieme ad altri soci della risalita dell’U.S. Gioiosa dalla seconda categoria alla Promozione. Vincenzo Mazzaferro, Francesco Sainato, e Domenico Fiorenza, gli ultimi, in ordine cronologico, ad aver rappresentato la dirigenza biancorossa. Molti volti nuovi, vogliosi di dare nuove energie e nuove idee al progetto, come Cristian Ierinò, per anni calciatore dell’U.S. Gioiosa ed ora tecnico nel settore giovanile, Salvatore Catalano, Francesco Femia, Felice Mittica, Luigi Totino, Giuseppe Pisciuneri e Antonio Alì.

Un organico dirigenziale costituito da esperienza calcistica e voglia di emergere: un cocktail che può dare molto al calcio gioiosano.

Il tutto coronato dalla prestigiosa presenza in società di Vincenzo Logozzo, la persona che, senza dubbio, ha dato più di tutti al calcio gioiosano. Da calciatore ha vestito solo la casacca biancorossa, dando il suo contributo non solo in campo, ma anche come costruttore (sua l’idea di creare l’attuale impianto sportivo ), dirigente, allenatore, presidente e istruttore nel settore giovanile.

La nuova società è unanimemente d’accordo nel porre due precise condizioni: una gestione improntata alla massima economicità con il supporto di tutti i calciatori gioiosani che hanno a cuore il senso di appartenenza al paese e la valorizzazione dei giovani giocatori formati nel settore giovanile.

Positiva è stata, infatti, la risposta dei tanti ragazzi gioiosani convocati in sede e messi a conoscenza del progetto. Quasi tutti hanno accettato con passione, volenterosi di mettersi alla prova con la maglia del loro paese.

Il nuovo allenatore dell’U.S. Gioiosa avrà a disposizione un organico numeroso e animato dalla voglia di dimostrare di poter vestire ed onorare la maglia biancorossa. La società comunica ha già scelto il tecnico che guiderà la compagine gioiosana nel prossimo difficile campionato di Prima Categoria. Si tratta di un allenatore della zona, di grande esperienza e carisma, a cui piace insegnare calcio e che ha accettato con grande entusiasmo il progetto. La società, per ora mantiene il riserbo sul nome, che quindi resta top secret.

La società ringrazia vivamente l’Amministrazione Comunale nelle persone del Sindaco Salvatore Fuda, del vicesindaco Maurizio Zavaglia e dell’assessore alla Cultura ed allo Sport Giuseppe Ritorto, i quali, oltre ad aver sempre partecipato alle tante riunioni organizzate dalla società, non hanno esitato a promettere il proprio impegno e supporto per il nuovo progetto, specialmente per quanto riguarda la questione campo sportivo. La stagione scorsa l’U.S. Gioiosa è stato costretto a disputare allenamenti e partite ufficiali lontano dalle mura amiche a causa dei lavori di ammodernamento che si stanno svolgendo presso la struttura sportiva.

L’Amministrazione ha promesso massimo impegno per poter mettere a disposizione dell’U.S. Gioiosa il nuovo impianto sportivo di Viale delle Rimembranze. Sicuramente potrà essere utilizzato per gli allenamenti,mentre per le gare ufficiali sarà necessario attendere qualche settimana prima di avere un responso.

Commenta