Hierax, che beffa. A punirlo è una marcatura di Gerace

Fonte: Il Quotidiano

U.S. GIOIOSA JONICA 1

HIERAX 0

Gioiosa:  Primerano 6, D. Albanese 6, Sgambelluri 6,5, Loccisano 6, Greco 6, Gerace 6,5, Mazzone 6, Fuda 5,5 (25’ st Fiumara 6), G. Albanese 5,5 (45’ st Macrì sv), Minnella 6,5, Capocasale 6. In panchina: Pellegrino, Schirripa, Fiumara, Agrippa, Vumbaca. Allenatore: Mazzone 6

Hierax: S. Cataldo 6, Campisi 5,5, Caruso 6, F. Tersite 6, Alvaro 6, Zappavigna 6,5, Mantegna 6, S. Filippone 5,5, Fazzari 6, G. Tersite 6, Strati 6. In panchina: Zangari, Marzano, A. Tersite, Bennici, Curulli, J. Filippone, C. Cataldo. Allenatore: Merentello 6,5

Arbitro: Contartese di Vibo Valentia 5

Marcatori: 13’ st Gerace (G)

Note: Si gioca al “F. Raciti” di Siderno per l’indisponibilità del Comunale di Gioiosa Jonica. Ammoniti: Loccisano (G), Gerace (G), G. Albanese (G), Minnella (G), Fazzari (H), Strati (H). Recupero: 1’ pt; 5’ st

di DIEGO AGOSTINO

SIDERNO (Rc) –  Prima vittoria stagionale per il Gioiosa che riesce ad avere la meglio sullo Hierax. Partita lenta e con scarsa intensità ma con il pallino del gioco sempre in possesso dei biancorossi. Solo l’imprecisione di Minnella, Sgambelluri, G. Albanese e Capocasale non permette ai gioiosani di passare in vantaggio. Il match si decide nella ripresa: calcio di punizione di Loccisano e colpo di testa vincente di Gerace. Al triplice fischio gioisce il Gioiosa che raggiunge quota quattro punti, mentre si rammarica lo Hierax che resta a quota zero.

033

 

 

Commenta